Ci pensa ì Baglio!

30 03 2009

Si parla molto in rete di link popularity in Google e di come poterla ottenere. Ovviamente il metodo più sicuro e valido è quello di scambiare link testuali con siti che abbiano una buona posizione (possibilmente la prima pagina) per le frasi chiave di nostro interesse e siti che abbiano un buon livello di popolarità e una pagina di segnalazione link inferiore a 100 indirizzi.

Esiste però un altro modo per entrare nel sistema del page ranking di Google ottenendone subito alcuni benefici. Basta inserire nelle proprie pagine un link assoluto che punti alla propria home page e il gioco è fatto.

Per ottenere il massimo del risultato è meglio inserirlo utilizzando la parola chiave principale, in questo modo:

<A href="http://www.manuali.net" target="_blank">Parola chiave</A>

Ovviamente è importante collocare il tutto in un punto adatto nella pagina, senza rovinare il layout del sito. I risultati non mancheranno!

E Ricordate:

Avete un problema al computer?

Ci pensa ì Baglio!





Ci pensa ì Baglio!

17 03 2009

Bloccare il PC.

Se dovete abbandonare per qualche minuto il posto di vostro PC e non volete che il vostro desktop rimanga accessibile ad estranei, basta premere la combinazione di tasti Windows + L per bloccare Windows: solo inserendo la password sarà possibile effettuare di nuovo l’accesso.

Da sottolineare che in mancanza di password è davvero inutile questa cosa, ma come ho già detto serve soprattutto per chi ha un ufficio.

Un altro sistema per bloccare temporaneamente il PC è creare un nuovo collegamento sul desktop e personalizzarlo digitando questo comando nella casella del percorso:

rundll32.exe user32.dll, LockWorkStation      

Assegnate al collegamento un nome identificativo, come “Blocca il PC” ed impostate un’icona adatta (se avete difficolta ne troverete diverse nel file C:\Windows\System32\Shell32.dll). Un doppio clic sul collegamento vi permetterà di bloccare Windows all’istante.

E Ricordate:

Avete un problema al computer?

Ci pensa ì Baglio!

p.s. (by mascalzonesimpa) = scusatemi per tutti i ritardi delle rubriche…recupererò al più presto e per farmi perdonare sarà introdotta una nuova rubrica……….





Ci pensa ì Baglio!

2 02 2009

A volte, scaricare una canzone può essere un dilemma, e può volerci un eternità, usando i classici programmi di download come eMule o Limewire se si ha una connessione di basso livello.

Ma a questo c’è una soluzione.

Esistono infatti dei modi alternativi per avere degli mp3 di canzoni usando il noto sito in cui si caricano i video: YouTube.

Il primo modo è molto semplice, ma non sempre funziona.

Vi ricordate il sito Keepvid, di cui parlai tempo fa in un altro articolo? ( per vedere l’articolo clicca qui)

Bhè, adesso ho trovato un altro sito molto simile chiamato Vixy.net

Tramite questo sito, seguendo i procedimenti del vecchio Keepvid, potrete non solo scaricare i video in formato AVI, ma anche estrarre il file audio da un video di Youtube, creando così un Mp3.

Il secondo sistema per scaricare una canzone è semplicemente registrarla.

Ma non usando un microfono! Bensì con la funzione di registrazione del programma Audacity

Download Audacity

Infatti, selezionando la modalità Messaggio stereo in alto a destra del programma e premuto il tasto di registrazione (il classico REC rosso), vi sarà possibile registrare ciò che sentite dalle vostre casse, senza alcun rumore di sottofondo e senza disporre di alcun impianto di importo audio.

Grazie dell’attenzione…alla prossima ^_^

E Ricordate:

Avete un problema al computer?

Ci pensa ì Baglio!