Diario Di Un Mascalzone

8 03 2009

Bentornati ad una nuova edizione di Diario di Un Mascalzone!Ma partiamo subito con l’argomento del giorno. A volte c’è bisogno di una pausa. Dia un momento di rilassamento. Io l’ho scoperto a mie spese in questi giorni. Non credevo di essere così sotto-stress ma in realtà si vede che andavo contro la mia testa che mi diceva di rilassarmi. Perciò ho capito il significato di pausa. Significa dire “BASTA!” quando ormai siamo sfiniti e non ci accorgiamo neanche di quello che ci accade intorno. Certo non è semplice capire quando siamo “fuori servizio” ma è necessario poiché se ogni tanto si fa una pausa si comincia ad odiare cose che prima ci piacevano moltissimo. Solo perché vengono ripetute troppe volte.

Così quando non ce la fate più, dite: BASTA!

.

The Calzo’s Life

Non credo ci sia molto da dire dopo quello che ho scritto sopra. La settimana si è ripresentata monotona come tutte le altre. Per questo in questi ultimi giorno sento il bisogno di staccare, di dire basta. A tutti. Rifugiarmi in un luogo tranquillo dove nessuno mi può trovare. Ma adesso dico Basta a me stesso sennò dilungo troppo! XD. Ah….dimenticavo…sta sorgendo un nuovo progetto…speriamo vada a buon fine.

.

Top Of The Mascalzone

.

Pink – Sober: secondo singolo estratto dal pluripremiato album Funhouse, Sober è una canzone aggressiva, tenace e grintosa. È una scarica di adrenalina che ti entra nelle viscere e ti sconquassa tutto. Proprio una canzone adatta al mio stato d’animo. Quindi se anche voi vi sentite tesi, questa canzone può farvi scaricare tutta la tensione che avete addosso.

.

Pillola Del Passato:

L’Aura – Basta! : canzone del 2008, quindi abbastanza recente, ma come avete visto, adattissima a questo mio periodo. Anche questa canzone, molto meno aggressiva di quella di Pink, riesce però a smuoverti da dentro facendoti magari sperare in un futuro migliore.

.

RESTATE SITONIZZATI!

Dal vostro blogghista MascalzoneSimpa





L’Angolo Della Nena

7 01 2009

Buon anno a tutti! Inizio subito con l’augurarvi un buon 2009.

Che onore, avere in mano la rubrica che per prima riaprirà il Blog del Mascalzone. Mi chiedo se ne sarò all’altezza. Si spera.

Siamo alla prima settimana del 2009. Wow! Quando si dice che il tempo vola! È incredibile che solo sette giorni fa era ancora il 2008. Da una parte, pensare che ci sono 12 mesi di 2009 da trascorrere mi carica di energia; dall’altra, pensare che un altro anno è finito, mi ricorda che il tempo scorre e mi riempie di nostalgia.

E con gennaio si conclude uno dei miei periodi dell’anno preferiti. Peccato. D’altra parte, se durasse sempre perderebbe il suo valore.

E sempre a gennaio, si riprende il tran-tran quotidiano. Oggi di nuovo a scuola; credevo sarebbe stata più dura, dopo quelle due settimane nel dolce far niente, invece è stato piacevole. Ovviamente, solo per il fatto che ho rivisto i miei amici. In classe congelavo e il termosifone non aiutava granché. Però nell’ora di ginnastica ho avuto modo di riscaldarmi… con lo stretching. Image Hosted by ImageShack.us

Ok, francamente, non so che altro scrivere. Meglio non essere troppo noiosi già dal primo “rientro”. Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Il tempo ha la proprietà fondamentale di scorrere sempre nel medesimo verso.

_Vittorio Giovanni Rossi_

Image Hosted by ImageShack.us

Al prossimo mercoledì!

Baci!

Image Hosted by ImageShack.us Dalla Nena Image Hosted by ImageShack.us

Creative Commons License