Diario Di Un Mascalzone

15 02 2009

Bentornati! Dato che ieri era San Valentino parliamo di un argomento attinente: l’odio…..no dai scherzo!XD Parleremo invece dell’amore e dell’innamoramento. Bhè non posso dire tanto lo ammetto. Certo sull’innamoramento qualcosa la posso dire..ma sull’amore non tanto. Non ho questa fortuna di essere ricambiato. O almeno questo è quello che credo io. Se ce una cosa che so è che quando parlo con lei (nessun commento grazie…XD) divento più felice e tutto mi sembra tutto più chiaro. Ma lei prova lo stesso per me? Non lo so. E questo mi riconduce anche all’argomento della scorsa settimana: la timidezza. Ho paura che rivelandomi, se lei non ricambia, si rovini tutto. E io non voglio che accada questo. Bhè…doveva essere una discussione felice…vabbè tanto oggi è andata così…..vi lascio alle altre parti ricordandovi una cosa però:

non avete paura di amare…è la cosa più bella che esista…..

The Calzo’s Life

Aiuto ragazzi!!!!!Questa festa si sta sfasciando!!!! L’enel ci viene a costare 177 euro!!!!!E chi li trova??????? Mah…non pensiamoci..domani ci sarà la scelta decisiva che deciderà se questa festa avrà luogo o no…..sembra il giorno dell’Apocalisse!XD Ah comunque ho scoperto che oggi 15 Febbraio è la festa dei single!!!!Quindi oggi è dedicato a tutti coloro che ieri sono rimasti delusi!!!

Top Of The Mascalzone

Ecco a voi delle vere e proprie love songs!

Taylor Swift – Love Story: ecco qua questa newbie Americana! In America il suo primo album ha venduto milioni di copie ed adesso è sbarcata anche da noi! Molto carina questa pop ballad che parla ovviamente come si può vedere dal titolo di una storia di amore tra un ragazzo e una ragazza. Anche il video niente male.

Clicca qui

Pillola Del Passato:

Celine Dion – My Heart Will Go On: Se questa non è una canzone d’amore!!!! Io direi la più toccante canzone d’amore di tutti i tempi! Colonna sonora di uno dei film più romantici di tutta la storia del cinema! Bhè credo che abbi già detto abbastanza perciò dedico questo video a tutti gli innamorati e a tutti coloro che vogliono innamorarsi……….clicca qui

Alla prossima!

Dal vostro blogghista MascalzoneSimpa

P.S. = Scusatemi per il ritardo…in questa settimana per scusarmi pubblicherò 2 capitoli delle cronache…..(che tortura penserete eh?XD)

Annunci




Diario Di Un Mascalzone

8 02 2009

Salve a tutti! Oggi parliamo della timidezza. Io personalmente ammetto di essere un gradissimo timidone: infatti, quando esco con i miei amici al cinema e si vedono un gruppeto di ragazze, gli altri cominciano ad attaccare bottone tranquillamente, mentre io no. A me piace come sono, ma questa parte del mio carattere proprio non la sopporto. In fondo credo che la timidezza non sia altro che la paura di non essere accettati. Si esatto, la paura di non essere accettati. Il che, se ci penso razionalmente è stupido. Mi dico infatti;” Se gli piaccio benissimo, se non gli piaccio mica cambia niente: innanzitutto le ho appena conosciute e poi ci perdano loro mica io.” Certo detta così sembra che io non sia affatto modesto, ma questo vale per ogni persona. Tutti siamo speciali, ognuno di noi. Certo che però il mondo in cui viviamo, in cui la televisione ci propone sempre dei nuovi “idoli”, non ci aiuta affatto. Che poi se uno va ancora più a fondo dovrebbe dire: “Ma che hanno più di me? Quelli dei reality proprio nulla, gli attori o i cantanti hanno una cosa in più di me ma anche a me riesce sicuramente qualcosa che a loro non riesce.” Adesso, per concludere altrimenti batto i record storici di lunghezza del mio blog XD, ho capito che la timidezza fa bene perché è una parte del carattere di ognuno, ma non è assolutamente necessaria perché ognuno è speciale e merita di avere accanto delle persone a cui piace.

The Calzo’s Life

Il nostro disperato progetto di una festa non sembra tanto lontano! La stanza è già stata prenotata, dobbiamo chiamare in questi giorni l’enel e poi scrivere la lista completa di persone che vengono. Dai mica male! Ci reputavamo tutti abbastanza un po’ “allocchi” diciamo, ma invece messi tutti insieme formiamo un bel team!

Ricordatevi questa data: 21 Febbraio e la festa iniziò!

Top Of The Mascalzone

Oggi, dato che sono a corto di tempo vi propongo solo 2 canzoni: una nuova e una pillola del passato.

Laura Pausini feat. James Blunt – Primavera In Anticipo: Ecco il nuovo singolo della Pausini. Singolo che vede la collaborazione del cantante internazionale James Blunt ( famoso per You Are Beautiful). La traccia è abbastanza orecchiabile, molto in stile Laura Pausini, ma è ottima nei giorni piovosi quando, mentre la ascolti, guardi dalla finestra che la pioggia scende giù. Per vedere il video clicca qui.

Pillola Del Passato:

Eiffel 65 – Una Notte o Forse Mai Più: Chi se la ricorda questa canzone? Ma dai i famosi Eiffel 65!!!! Chiunque penso l’abbia sentita! È una canzone tra il dance e il pop, ma è veramente carina! Ha degli effetti elettronici che te la fanno subito entrare in testa! “Come vedi siamo qui, chi l’avrebbe detto maiiiiii……….” Per ascoltare la canzone clicca qui.

Ciak si Gira!

Oggi recensisco The Horsemen, un film thriller-horror che ho visto questo sabato. Il film, nelle sale cinematografiche dal 6 Febbraio, è un mix di mistero e tortura. Sembra una specie di Codice Da Vinci mischiato a Saw, un mix veramente micidiale! Nel suo complesso il film è abbastanza coinvolgente e non manca di colpi di scena, ma le scene eccessivamente crude sono veramente uno spreco dato che non erano assolutamente necessarie. Per quanto riguarda l’interpretazione degli attori è da ricordare solo quella del protagonista, Dennis Quaid, e della crudelissima Ziyi Zhang, una dei quattro cavalieri dell’Apocalisse che ha saputo ben recitare la sua parte malefica.

Voto:6

Vedi trailer

Alla prossima!

Dal vostro blogghista MascalzoneSimpa





Le Cronache Del Mascalzone

29 01 2009

Capitolo 1

Martedì pomeriggio. “Giornata come le altre” – pensa Alberto. “Tutto il giorno in casa e poi qualche ora alla tv. Certo che noia. Dimmi te se uno deve passare il giorno del suo compleanno chiuso in casa! Mah…peggio di così….anzi no, non diciamolo!…..che dicendo così l’ultima volta dopo aver perso l’autobus mi si è anche rotto l’ mp3 schiacciato da una macchina! E va bhè! Menomale che ci sono gli amici…..anche se escludendo Simone non è che me ne resta poi tanti altri…..Dai su Alberto! Smettila! Dimmi te se uno si deve fare delle seghe mentali il giorno del suo 16° compleanno! Tanto sabato faccio la festa quindi……va bhè dai! andiamo a vedere un po’ di sana tv”.

Intanto fuori il cielo pian piano si rannuvolò; da un cielo limpido e splendente si passò ad un cielo coperto da delle nuvole cariche di pioggia. E un lampo risuonò nel silenzio totale.

In quel momento Alberto si sentì osservato. “Mah…sarà un impressione!”

“No! Non è un impressione Alberto!”

“Oh questa? No eh?! Non mi posso spaventare per delle voci il giorno del mio compleanno!”

“Tranquillo io non voglio farti del male, sono solo un anima che vuole impossessarsi del tuo corpo!”

“Ah certo adesso si che mi sono tranquillizzato!”

“Ehm forse non mi sono spiegato nel migliore dei modi…….comunque mi presento: sono MascalzoneSimpa e sono un’anima che è stata punita per le sue malefatte nel mondo ultra-terreno. La mia punizione è aiutare un discendente della mia famiglia con la sua vita e seguire le istruzioni che ci manderanno dall’altro mondo.”

“Quindi tu vorresti farmi di credere di essere un mio antenato che si è comportato male nell’aldilà ed adesso è tornato sulla terra per aiutarmi?”

“Si certo! Lo sapevi che eri un tipo sveglio!”

“Altro che sveglio! Io qui sto proprio dormendo e so che è un sogno….accidenti a quella pasta ai maccheroni!”

“Ok se non mi credi crederai a questo!”

In un istante, Alberto, seduto sulla poltrona, si sentì trascinare via fortemente, come il lancio di uno sciattle sulla luna. Appena riaprì gli occhi si accorse di volare a mezz’aria sopra alle nuvole e da quella posizione riusciva a vedere il temporale che stava accadendo là sotto.

“Ma che cavolo sta succedendo? No! non può essere!”

“Visto? Hai capito che questa è realtà e non finzione o sogno?”

“Sono ancora un po’scettico…….. Ahia! Perché mi hai fatto un pizzicotto? Oddio! Allora vuol dire che te sei vero! Aiutoooooo!!!!!!!”

“Fermo stai zitto! Io sono venuto qui per aiutarti.”

“Allora per prima cosa riportami in camera mia!”

“Ah si scusa! Dimenticavo che te sei reale e se cadi ti sfracelli!”

In meno di un secondo Alberto ripiombò in casa, nella stessa posizione in cui l’aveva lasciata.

“Allora? Cosa vuoi da me?”

“Dobbiamo stringere un patto Alberto……Io ti aiuterò ad essere meno timido, a diventare estroverso ed avere un sacco di amici..insomma rialzerò un po’ la tua vita sociale e tu in cambio mi aiuterai a tornare nell’altro mondo seguendo le istruzioni che ci daranno. Ok?”

“No! Assolutamente no! Dovrei farti entrare nel mio corpo solo per questo? Scordatelo!”

Alberto cercò di scappare quando MascalzoneSimpa disse: “So che ti piace una certa Vanessa, non è vero?”

“E tu come fai a saperlo?”

“Io so tutto! No scherzo…era nella tua scheda sotto la dicitura “Modi per convincerlo a patteggiare”!”

“Ah… quindi tu potresti aiutarmi allora ad essere meno timido ed a riuscire a parlare con lei?”

“Certo è una promessa…anzi ti prometterò di più! Entro 60 giorni da oggi se lei non diventerà la tua ragazza ti lascerò andare e rimarrò un’anima punita per sempre! Affare fatto?”

“Affare fatto!”

“Adesso alzati e vai allo specchio”

Appena aperto lo specchio Alberto vide la sua immagine…ma non era la sua vera immagine. L’aspetto e il corpo erano i suoi ma in più l’immagine aveva un cappello e una collana a forma di fenice.

“Ma ci assomigliamo moltissimo!”

“E grazie testina! Ho preso le tue sembianze! Nel tuo corpo ci scambieremo…quando sarai tu al comando resterai come sei…quando ci sarò io sarà questo il tuo aspetto”

“Forte!”

“E adesso dì insieme a me: animus damnatus in corporis humanus!

“Animus damnatus in corporis humanus!”

In quel momento Alberto si sentì trapassare, come da un treno ad alta velocità che ti travolge ma riesci a stare fermo. Poi ad un tratto sentì una voce nella sua testa.

“Eccomi sono arrivato! Che inizi il divertimento!”

E Alberto immediatamente diventò d’un tratto felice e gioioso, sprezzante di ogni pericolo e soprattutto sicuro di se.

Adesso era proprio un MascalzoneSimpa.

PS = se avete perso l’introduzione dei personaggi e volete sapere un po’ di più su queste cronache: https://ilblogdelmascalzone.wordpress.com/category/le-cronache-del-mascalzone/

RESTATE SITONIZZATI!

Dal vostro blogghista MascalzoneSimpa

Creative Commons License