Spazio Alle Buffonate

23 02 2009

“Signore e Signori, buon divertimento.. che la pajacciata abbia inizio!”

Capita spesso al circo che, quando un’esibizione sia andata particolarmente bene e abbia riscosso così grande successo, il pubblico gridi a squarciagola “Bis, vogliamo il Bis”.. ecco, oggi avviene una casistica del genere, c’è un qualcosa che si ripete infatti.. un’incoronazione, per giunta!. Mi spiego meglio. Il vincitore del premio di buffone della settimana và ad un notissimo e per niente rispettabile pagliaccio che già l’aveva conquistato nel passato, determinando quindi la sua primissima doppietta nell’albo di questo spazio, massimi onori per questo!! Bravissimo… Bajo Pagliaccio!!! è lui. Un nome, una leggenda. Nomen-Omen: Pagliaccio 4 ever. “Strano, si sapeva…è troppo pajaccio” questo stareste certamente pensando.. e come darvi torto?!?!?!? E’ una continua buffonata vivente con quattro arti questo pagliaccio campigiano, mai è sazio di scemenze e di mettersi in mostra con lcunia suoi incomprensibili aspetti buffoneschi. Quelli di questa settimana: .A) dinannzi ad una biglietteria cerca di fare l’eroe tentando di anticipare del denaro a me stesso, medesimo, Lord Craco, affinchè le finanze, come a suo modo di evdere, si semplificassero…invece Bordello Assoluto, non c’erano abbastanza banconote da 5.. e lui stesso rischiava di prendersela in tasca da vero clown B) Nemmeno si ricordava ciò che aveva ordinato al ristorante cinese in compagnia di amici pajacci, tanto che, questi ultimi, pur involontariamente e senza che egli stesso se ne preoccupasse, gli rubarono un involtino primavera e dei Waston (skifose, vomitevoli cosine fritte) C) serie di battute veramente indecenti e tristi in macchina sotto l’orecchio vigile dei suoi genitori (addirittura a sfondo erotico) D) le sue INNUMEREVOLI E TIPICHE GIUSTIFICAZIONI, spesso d’una assurdità inconcepibile, ogni volta che gli viene detto qualcosa che danneggi la sua figura o che venga incolpato, colpito nell’orgoglio…

ps: sembra un essere dimmerda da come descritto, tuttavia gli si vole tutti un monte di bene al pajaccio bajo.. (minimo rispetto però!!!)

“Il clown in fin dei conti è quello che facciamo noi nella vita naturale. Allora, tu cammini per la strada prendi un palo in faccia, Bawn! Naturalmente tu prendi il palo non è che tu ridi, sarebbe il colmo, prima piangi, poi dopo forse dici che cavolo mi è successo, perché dipende come prendi il palo, se ti chiama qualcuno, in quel momento tu sei distratto, leggi il giornale, come a me è capitato, quindi fai ridere, scivoli su una pelle di banana, cosa molto antica, ma è più facile a Messina scivolare su una “merd” e arrivi con il culo per terra. Adesso stiamo ridendo, ma quando tu arrivi a terra non è che ridi tanto, ma c’è qualcuno che passa accanto: “Hee!Hee” che ride,- cretino!- Ma è normale che ride, perché sono le cadute. Allora sono delle cose che il pagliaccio in fin dei conti, ad esempio prende uno schiaffo scherzoso, anche se si dice gioco di mani gioco di villani, poi c’è quello brutto che ti dà una gran “tumpulata’nta faccia” (vigoroso schiaffo), i schiaffi finti, una pedata nel culo finta che fa ridere ma sono delle cose che quando prendi una pedata nel culo o uno schiaffo fanno male e quindi è strano. Il pagliaccio è strano, perché in fin dei conti fa ridere su delle cose brutte, cattive che fanno piangere. Quindi il pagliaccio è uno che è triste e alla fine , non per niente si deve truccare per essere non se stesso. Perché se era gioia, non c’era bisogno di truccarsi. Il trucco nasconde il pagliaccio, che fa ridere ma è triste»
Estratto da un’intervista di Eugenio Vanfiori a Gérard Foucaux (2006):


Il vostro giullare, ma dal cuore reale

Lord Craco





Spazio Alle Buffonate!

12 01 2009

il 2008 se n’è andato… ma il nostro spazio dei buffoni è solamente cominciato!Il A vostro malgrado vi terrà in compagnia ancora per un lungo tempo, finchè la stirpe dei clown non affonderà nel + buio degli abissi… Bando alle cose serie adesso, il primo grande pagliaccio che si aggiudica questa deliziosa contesa tra pretendenti non certo facili da superare in fatto di idiozia… è sicuramente Marco, altresì detto “il Pazzoide”!!! … e già il nome è tutto un programma!!! Il fatto che su msn tenga come avatar la foto di Silvio Berlusconi non è certo il miglior modo per approcciarsi nelle conversazioni col prossimo, tanto più che, pur mantenendo sempre lo status “in linea” non c’è mai e quindi non risponde categoricamente ad alcun tentativo di reperirlo .. impossibile inoltre dimenticare che nell’ultima adunata di pagliacci a cui sarebbe dovuto esser presente, è riuscito a perdere l’ultimo autobus disponibile per raggiungere il suo consueto gruppo di ‘ncelli 1 pò tutti allo sbando per la solita serata sabatina di buffonate. il fatto che si esprima poi di consuetudine urlando, gridando all’impazzata o comunque tenendo 1 tono di voce 1000 decibel volte superiore a quello normalmente usato dall’uomo non può certo che fare altro che aumentare le quotazioni di questo strano elemento. A volte losco (chiede somme di denaro in prestiso che promette di restituire…ma poi se ne dimentica negando il tutto), a volte variomane dalle grandi capacità (tratto molto raramente riscontrabile trai normali pajacci) egli è 1 elemento piuttosto pericoloso, 1 clown spesso impossibile da controllare nella sua irrefrenabilità impulsiva… meglio stargli lontano a volte, onde evitare anche risse e confronti fisici cui è particolarmente avvezzo.

Il vostro giullare ma dal cuore reale

Lord Craco

L’Universo è una perpetua pagliacciata, di cui sempre la mia corte verrà deliziata”





Spazio alle Buffonate!

31 10 2008

ogni 2 venerdì c’è molta pagliacciata nel vostro pc, ogni volta che arriva Lord Craco preparatevi ad 1 momento di sbraco!

eccoci eccoci, ansiosi di conoscere il nuovo buffone di quest’ultima settimana? beh, magari anche no…ma ve lo dirò lo stesso..

Forse non ve lo immaginereste, probabilmente pensereste ai soliti giullari che scatenano degenero o sguazzano anche in modo “passivo” nel marasma…ma oggi no, proprio no, si tratta di 1 elemento che il degenero attorno a sè se lo crea con le sue mani, con il suo spiccato senso del disordine e col riso stampato indelebilmente sul suo volto. Il più buffone della setttimana è dunque: Pietro ” l’ Incontrollabile” !!!!!! eh si, proprio lui..quello che non si ferma mai, nemmeno se lo minacci delle più incredibili torture, neppure se gli intimi disperatamente di cessare con le sue pagliacciate. Mi è bastato semplicemente ammirarlo x pochissimo tempo in questi giorni, con la sua naturalezza di comportamento, col suo innato gusto del piacere nello scatenare situazioni dove il caos regna sovrano, nella + irrefrenabile riluttanza di fermarsi.. insomma, non avevo altra scelta che eleggerlo. Gettare le fish quà e là durante 1 partita di poker, fuori dal tavolo, simulando 1 partita di subuteo non vi sembra 1 motivo ragionvole? e per di più interrompere questa “partita di poker” portando sul tavolo di gioco la macchina x cucire?

e pensare che questa settimana non è assolutamente finita, mancano ancora 3 giorni, nei quali, se l’incontrollabile si lascerà prendere dal suo istinto, potrebbe seminare ancora più distruzione che mai…

Il vostro giullare, ma dal cuore reale

Lord Craco