Spazio Alle Buffonate!

19 05 2009

“Nowadays the world is completely full of clowns”

Troppi… e il troppo stroppia. Questo livello eccessivo di clowneria dà alla testa e nuoce in grave modo persino alla salute della gente nonchè alla tipica concezione di una normale società. Questa settimana non abbiamo da incoronare un solo buffone, ma in realtà una multitudine!! ebbene si, edizione speciale dello spazio con elezione multipla, assai pregio direi. Trai clown in questione ci sono 2 amici di mè stesso, medesimo, Lord Craco, tali di nome Yuri e Nik, accomunati dalla colpa di aver traviato con false dicerie il sabato sera del noto gruppo di buffoni dediti a pajacciate sempre più clamorose. Ad alimentare il degenerone in questo week-end ci ha pensato pure il padre del celebre clown Luca… diamine, non sapevo che la loro fosse una discendenza di clown!!!! Cioè, parla quando oramai è troppo tardi…dice una cosa e se la rimangia.. vorrebbe tornare a essere un giovane ‘ncello, ma il tempo per lui è scorso assai rapidamente.. Lunga vita a tale stirpe di buffoni, dunque… Ma poveri Noi costretti alla fatica e al traviamento perchè i pajaccioni ci danno false speranze e ci illudono con belle, ma purtroppo effimere, illusioni….

.

Lord Craco oggi, con grandissimo onore, ma minimo piacere, intende presentarvi e consigliare a chiunque incappi nell’errore di leggere tale spazio alle buffonate, una lettura molto interessante, in cui vengono svelate alcune realtà assai particolari del nostro mondo di clowns. si tratta di La Città dei clown di Elliott Will :

.

Il mondo in cui viviamo è un circo crudele popolato di pagliacci senza cuore, senza legge, senza pietà: noi — Questa è la storia terribile e selvaggia di Jamie, un ragazzo come tanti. Un lavoro piuttosto schifoso, di quattrini ne girano pochi, una casa in condivisione con amici che assomiglia pericolosamente a una stalla. Fin qui roba poco originale insomma. Ma un giorno Jamie si vede costretto con metodi assai sbrigativi a cambiare lavoro e a diventare un clown per andare a lavorare per il Circo della Famiglia Pilo, un’impresa familiare molto poco ortodossa che ha piantato i suoi tendoni in una specie di universo parallelo tra Brisbane, gli USA e l’Inferno. E va detto che è un posto in cui c’è veramente poco da divertirsi, visto che il circo è popolato da maghi omicidi, pagliacci sadici, e mostri e mostriciattoli psicotici di diversa estrazione: si tratta insomma di un posto dove lo spettacolo si confonde con la vita quotidiana in una spirale di violenze e sofferenze sempre più crudeli e dove vengono perpetrate atrocità terribili. Al centro di questa trama affascinante e crudele, c’è la figura di JJ, l’alter ego pagliaccesco in cui si trasforma Jamie non appena si dipinge di bianco, che si rivela forse la peggiore carogna del gruppo e che per giunta ha un solo obiettivo: far fuori Jamie una volta per tutte.

.

Il vostro giullare, ma dal cuore reale,

Lord Craco

Annunci