L’Angolo Della Nena

21 01 2009

Salve a tutti!

Oggi restiamo ancora in tema di fanciullezza. Beh, per lo meno, a grandi linee. Image Hosted by ImageShack.us

Non faccio altro che ripensare a soli 7 anni fa, quando ero ancora una bambina piena di sogni e di vita, senza preoccupazioni o pensieri tristi per la testa. Ciò che mi premeva era divertirmi e giocare. Le cose da allora sono cambiate e stanno cambiando tuttora, anche se moooolto lentamente: naturalmente mi si sono presentate davanti tante responsabilità e sono diventata anche più consapevole di cosa voglia dire “interessarsi”. Sto imparando a crescere. Del resto, è inevitabile, non si resta bambini per sempre; anzi, quel lasso di tempo così puro e semplice è il più breve che viviamo, passa in un soffio.

Oggi vorrei solo ringraziare tutti coloro che mi hanno fatto vivere i miei primi anni di vita con serenità e allegria e che mi stanno accompagnando in questo viaggio di sola andata verso il mondo adulto. Io comunque, almeno finché posso, continuerò a sognare, come facevo da bambina, per ritornare in quel rifugio dove tutto è più semplice e tranquillo, perché di certo è più facile sognare che accettare la realtà.

Okok, basta deprimersi così. Pensiamo positivo. Non so perché ma quello di oggi sembra un Angolo triste… Mah! Comunque non lo sono, eh! Anzi, sono serena, direi. Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Vivere all’interno di una realtà è una cosa. Accettarla, trovare che questa realtà è buona, è un altro discorso.

_Ignácio de Loyola Brandão_

Image Hosted by ImageShack.us

Al prossimo mercoledì!

Baci!

Image Hosted by ImageShack.us Dalla Nena    Image Hosted by ImageShack.us

Creative Commons License





L’Angolo Della Nena

14 01 2009

Riecco il mercoledì.

In questi giorni non mi sta succedendo niente di nuovo, quindi non ho novità da raccontare.
Mentre scrivo l’Angolo sto inventando una fiaba.
È davvero difficile; so già che sarà banale e noiosa.
Amo le fiabe! Trovo davvero stupido pensare “Non racconter
ò le fiabe a nessuno, non voglio illuderli che ci sia sempre un lieto fine”. Una fiaba per essere tale deve avere un lieto fine! Anche perché è destinata ai bambini, che devono crescere pieni di sogni e speranze, credendo fortemente che le cose possono andare a finire bene. Come possono essere felici, altrimenti?

Via, oggi proprio sono a corto di idee. D’altronde, mi devo spremere le meningi fino all’ultimo su questo tema. Image Hosted by ImageShack.us

Vi saluto!

Image Hosted by ImageShack.us

I bambini sanno qualcosa che la maggior parte della gente ha dimenticato.

_Keith Haring_

Image Hosted by ImageShack.us

Alla prossima!

Baci!

Image Hosted by ImageShack.us Dalla Nena  Image Hosted by ImageShack.us

P.S.: Dani, auguri! (^_^) (Non so come si dice in questi casi Image Hosted by ImageShack.us)

Creative Commons License